fbpx
Nera

Auto “ariete” per spaccare la vetrina di un bar e rapinarlo, arrestati due giovani

Due giovani malviventi hanno rapinato un bar, sito nel pieno centro cittadino, spaccando la vetrina con l’auto

Gli autori del reato sarebbero Giuseppe Rando, 27 anni, e Filippo Valerio Storniolo, 24 anni, responsabili, in concorso tra loro, del reato di furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale del centro cittadino e di resistenza a pubblico ufficiale.

Intorno alle 23 di martedì 11 settembre, due giorni fa, due persone stavano utilizzando la propria macchina per infrangere la vetrina di un bar, al fine di entrare all’interno del locale e rubare tutto l’incasso.

Gli agenti della Squadra Mobile, Sezione Quarta – “Contrasto al Crimine Diffuso”, unitamente alle pattuglie del locale U.P.G.S.P., sono prontamente intervenuti, posizionandosi nelle probabili vie di fuga.

I militari sono riusciti ad intercettare l’autovettura dei fuggitivi, una Fiat Punto con a bordo i due autori del furto, in via Plebiscito. Così gli agenti della Squadra mobile hanno provato a bloccarli, intimando l’alt.

I rapinatori, però, hanno completamente ignorato l’alt dirigendosi verso una via secondaria, ad altissima velocità e a marcia indietro, travolgendo nel mentre anche alcune auto in sosta.

Alla fine di un rocambolesco inseguimento, la Fiat Punto è andata a sbattere contro un muro. Così gli agenti hanno potuto bloccare uno dei ladri, ma il suo complice è riuscito a fuggire a piedi, ma è stato subito fermato.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto all’interno dell’auto la refurtiva che è stata sequestrata a riconsegnata al titolo del bar.

Immagine in evidenza di repertorio.

EG.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker