fbpx
CronachePrimo Piano

Aumentano i contagi ma in discoteca si va senza mascherina

Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Non è bastato l’esempio del Banacher, popolare discoteca catanese, che per aver violato le restrizioni anti Covid si è beccata cinque giorni di chiusura.

L’Afrobar, una delle discoteche più popolari del catanese, che vanta serate popolarissime tra i giovani, però non sembra aver compreso la lezione. Se all’ingresso, il bodyguard nega l’accesso se privi di mascherina, all’interno la storia cambia. Via la mascherina, sì agli ammassamenti.

Mentre i contagi crescono ogni giorno di più -su 7 nuovi contagi ieri sei si segnalano a Catania- nelle discoteche il protocollo di sicurezza sembra solo una mera formalità. Dall’inizio della stagione estiva, infatti, la situazione non sembra cambiata. Distanza di sicurezza di almeno un metro nulla,  mascherine assenti tra i giovanissimi che, malgrado l’obbligo, affollano la pista uno accanto all’altro.

 

 

E i controlli? La promessa di intensificarli c’è, ma nel concreto il risultato è deludente.

VIDEO

LEGGI ANCHE:

Giovani ammassati e niente mascherine nelle discoteche catanesi

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker