fbpx
EconomiaPalermo

Aumenta il lavoro ma la Sicilia è ultima

Palermo – La Sicilia è il fanalino di coda nella classifica italiana stilata dall’Inps sull’aumento (nei primi sette mesi del 2015, rispetto al 2014) del numero di nuovi rapporti di lavoro a tempo indeterminato nel settore privato.

La media nazionale è del 35,4%. Exploit del Friuli-Venezia Giulia (+85,3%), in Umbria (+66,5%), nelle Marche (+55,4%). In Sicilia il dato si attesta solo al 11,2%. In Italia crescono anche i contratti a termine, mentre si riducono le assunzioni in apprendistato.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button