fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Atto vandalico in piazza Dante: imbrattati i muri della Chiesa di San Nicolò La Rena

Quello appena trascorso sarà certamente ricordato come un fine settimana da dimenticare per il patrimonio storico ed artistico di Catania. Infatti, nella notte fra sabato e domenica, alcuni vandali hanno imbrattato la Chiesa di San Nicolò La Rena di piazza Dante con dei murales realizzati con bombolette spray. Restano ignoti i responsabili di questo grave gesto vandalico, il quale ha sicuramente deturpato un edificio storico della città di Catania, spesso ammirato e fotografato dai turisti di passaggio nel capoluogo etneo.

Come documentato dalla fotografia, il gruppo di teppisti, probabilmente alcuni giovani vogliosi di fare delle bravate, sui muri esterni dell’antica Chiesa hanno scritto per ben quattro volte l’espressione “Gang”. L’episodio, avvenuto in una zona del centro storico catanese frequentata ogni giorno da turisti e da studenti che si recano nelle antistanti facoltà universitarie, certamente non fornisce una bella immagine per quanto concerne la conservazione e la tutela del ricco patrimonio storico-artistico di Catania.

Questo fatto di cronaca ha scatenato notevoli polemiche soprattutto sui social network, dove molte persone reclamano fortemente l’istallazione di telecamere per evitare in futuro simili eventi, in modo tale da poter individuare e punire i responsabili di questi gesti di totale inciviltà che vanno a rovinare l’immenso patrimonio del centro storico cittadino.

Fonte foto: pagina facebook Monastero abusivo.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button