fbpx
Nera

Attiva sim a clienti inconsapevoli, denunciata titolare negozio

Aveva intestato a clienti ignari diversi contratti telefonici e per questo motivo la titolare di un negozio di telefonia è stata denunciata per il reato di sostituzione di persona.  Gli agenti del commissariato Borgo Nesima sono riusciti a risalire a questo articolato sistema di intestazioni fittizie di schede Sim grazie alla denuncia di uno dei clienti truffati.

L’uomo, infatti, si è recato in un negozio per acquistare una Sim ma gli è stato negato il nuovo contratto poichè a suo nome risultavano già attivi altri contratti con lo stesso gestore, raggiungendo il limite massimo consentito.

Dopo la denuncia del cliente, che non vedeva chiara la situazione, gli agenti del commissariato hanno disarticolato il sistema che la responsabile del negozio aveva messo in piegi. Utilizzando le fotocopie de documenti, che aveva ricevuto in precedenti operazioni “legittime”, con una firma falsa stipulava contratti e promozioni per ottenere incentivi economici.

In questo caso, il cliente aveva intestate 3 schede sim.

Andando più a fondo, gli agenti hanno svelato “il trucco” riscontrando, anche grazie alla confessione dell’esercente, che non si era trattato di un caso isolato ma di una prassi consolidata.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button