fbpx
CronacheMafiaNewsNews in evidenza

Attentato incendiario ad una ditta che ha in appalto la bretella Noto – Pachino

A distanza di poco più di venti giorni dall’ultimo attentato incendiario che ha danneggiato la fiancata di un camion, ignoti hanno dato alle fiamme un escavatore dell’azienda catanese che ha in appalto i lavori di realizzazione della bretella viaria a ridosso dell’autostrada Noto – Pachino, sulla Catania – Siracusa, per conto del Consorzio autostrade siciliane.

La dinamica

escavatore3Intorno alle 20 di ieri sera, alcuni individui si sono introdotti nel cantiere dove vengono custoditi i mezzi dell’impresa. Gli ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile e poi hanno incendiato un grosso escavatore del valore di trecento mila euro. Il sistema satellitare di allarme ha consentito ai responsabili dell’impresa di intervenire per tempo e avvertire le forze dell’ordine e i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme.

Del caso si sta interessando anche la Dda della procura di Catania che per i reati di matrice mafiosa ha competenza anche a Siracusa. Acquisite dai carabinieri le immagini di video sorveglianza presenti in cantiere.

La Tosa srl è nota a Catania per essersi occupata dei lavori al Tondo Gioeni, con l’abbattimento dello storico cavalcavia sulla Circonvallazione. I titolari hanno anche rilevato l’emittente acese Rei Tv.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker