fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Attacco hacker a Paternò

Un gruppo facebook di Paternò è stato hacherato dai Nameless: ecco cosa è successo

Paternò (CT) – Paura e curiosità nella cittadina etnea a causa di un attacco hacker operato dal gruppo Nameless.

I Nameless sono un gruppo di hacker che si divertono ad occupare dei gruppi, scrivendo talvolta post offensivi, talaltra ironici.

Nello specifico gli hacker hanno attaccato il gruppo Sei di Paternò Se.

Fra i post più curiosi c’è quello scritto da Gaetano, che viene accompagnato da una foto molto provocatoria:

“Famiglia di paternesi puzzoni africani sudici sporcaccioni”

paterno

Nicolò, rivolgendosi ad un sito di Paternò, scrive invece il seguente post:

“Non siete nemmeno in grado di scrivere un articolo tutto vostro. Avete palesemente copiato da un altro giornale la notizia e la prova madre è lo screen ed i nomi che tirate fuori.
Non sapete nemmeno ciò che digitate.”

Poi c’è anche Riccardo che scrive:

“Molto bella Paternó! Ideale per chi soffre di stitichezza.”

Infine c’è Antonio, alias Falco, che scrive il seguente post nel quale specifica che in fondo i Nameless che provocatori amanti della liberà di espressione senza censure. Questo il contenuto integrale del post:

“Molti si stanno chiedendo cosa sia successo in questa strana giornata!!! È giusto fare le dovute presentazioni, mi chiamo rod (in arte falco), faccio parte della crew Nameless, la quale, ha conquistato questo gruppo proprio oggi. Ho letto già diverse cose, articoli di giornale, gente incazzata, bugie e quant’altro, dunque mi son detto ok, presentiamoci e cerchiamo di chiarire alcune cose, visto che di falsità ne ho lette fin troppe in poche ore. Innanzitutto NON SIAMO un gruppo anarchico e non agiamo per scopi politici o di protesta, siamo un gruppo di ragazzi fortemente motivati nel liberare il più famoso social network dalla feccia che lo circonda, e oltre ad altre cose, che non elencherò di certo qui, abbiamo deciso di occupare diversi gruppi cittadini (roma..vicenza..Paternò) negli ultimi giorni e per un solo scopo, dare la possibilità a tutti di esprimersi come meglio crede, essere liberi in tutto, avere la LIBERTÀ DI ESPRESSIONE SENZA CENSURE!!! Noi movimentiamo il gruppo, noi provochiamo, noi vi facciamo incazzare e ora starà a voi decidere come comportarvi, tenerci testa o scappare a gambe levate come dei conigli? Noi siamo quà, pronti a sfidarvi a suon di post, di link e di foto, attendendo qualcuno che sappia davvero tenerci testa, in tal caso avrete capito il senso di tutto ciò…Io sono FALCO e vi avverto, se tenete al vostro account basterà rispettare alcune piccole regole: -Non si bloccano gli amministratori; -Non si segnala nessun profilo; -Vietato postare qualsivoglia foto di minorenni o massacri vari. Per il resto, libertà assoluta a TUTTI.”

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker