fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Disservizi Ast, disabili lasciati per strada

Catania – Carlo Siena, attivista impegnato in battaglie sociali, ci racconta con un post su facebook quanto accaduto intorno alle ore 20.00 di ieri sera a lui e ad altri pendolari in attesa di una coincidenza dell’Ast per Nicolosi.

Ad attendere l’autobus per oltre un’ore c’erano Carlo Siena ed altre 12 persone fra le quali un signore non vedente accompagnato dalla figlia ed una ragazza disabile.

Dopo l’ultima corsa delle 20.30 neanche l’ombra dell’autobus che avrebbe dovuto portarli a casa. “Alle 22 – scrive Carlo – abbiamo capito che non ci sarebbe stata nessuna corsa”. A questo punto, dopo diverse chiamate senza alcuna risposta, sia il non vedente con la figlia che la ragazza disabile si sono visti costretti a dover trascorrere la notte per la strada.

A quel punto, racconta Carlo, l’unica via d’uscita sarebbe stata riuscire a bloccare un autobus Ast di rientro in deposito affinché qualcuno si attivasse per risolvere la situazione e portare la gente a casa.

Dopo mezz’ora di vane ricerche e di trattative, l’autista di un’autobus il quale si è immedesimato in primis nei panni del signore non vedente, ha deciso di dedicare due ore del suo tempo, dopo la fine del turno di lavoro, portando tutti a casa.

Per questa volta a compensare un grave disservizio dell’Ast è stato il buon cuore di un’autista, ma la prossima volta?

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button