fbpx
GiudiziariaNews

Assunzioni Sicilia e-servizi, chiesta l’archiviazione

Chiesta l’archiviazione per il presidente Crocetta, per Antonio Ingroia e per la giunta, coinvolti nel caso delle assunzioni della Sicilia e-servizi.

La Corte dei Conti aveva segnalato un possibile danno erariale di circa un milione di euro a causa dell’assunzione senza concorso di circa 60 persone e successivamente fu la Procura di Palermo ad aprire un fascicolo.

Il Gip Lorenzo Matassa aveva ordinato delle indagini supplementari su Crocetta, Ingroia e la giunta in carica, nonostante la richiesta di archiviazione formulata dai PM.

Adesso, la nuova richiesta da parte del sostituto Maria Teresa Maligno e del procuratore aggiunto Dino Petralia. Non solo gli indagati non hanno agito intenzionalmente, ma addirittura con queste 74 assunzioni evitarono il blocco del sistema. La regione, infatti, non sarebbe stata in grado di garantire una efficace erogazione dei servizi informatici.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button