fbpx
GiudiziariaNews

Assolta la moglie di Raffaele Lombardo per abusivismo edilizio

Ragusa  –  E’ stata assolta dal Tribunale di Ragusa Saveria Grosso, moglie dell’ex governatore Raffaele Lombardo, dall’accusa di abusivismo edilizio per la ristrutturazione di una casa a mare, a meno di 120 metri dalla battigia, in contrada Marza di Ispica.

La Grosso era stata indagata dopo una denuncia anonima nell’autunno 2010. Indagati ed assolti insieme a lei, l’ex sovrintendente ai beni culturali e ambientali di Ragusa Vera Greco, il funzionario Calogero Rizzuto, il dipendente del comune di Ispica Giuseppe Caschetto, il direttore dei lavori Alberto Miceli e Giuseppe Presti, legale rappresentante dell’impresa che eseguì le opere.

Una vicenda giudiziaria che ha visto l’immobile più volte sequestrato e dissequestrato. I lavori, iniziati nel 2004 e poi fermati, avevano avuto il consenso della ex sovrintendente Greco per ciò che riguardava il parere sull’impatto paesaggistico, dato che la villetta, essendo stata construita nel secolo scorso, sarebbe stata parte integrante dello stesso paesaggio. Inoltre, i lavori erano corredati da tutti i pareri e di tutte le autorizzazioni necessarie per la ristrutturazione dell’immobile.

foto corriere di ragusa

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker