fbpx
CronacheNews

Associazione Rita Atria: “Per Di Matteo tutta la nostra solidarietà “

Dopo la bocciatura da parte del Csm di  Di Matteo per uno dei tre posti disponibili alla Procura Nazionale Antimafia, sono molti i messaggi di vicinanza al pm.

La decisione è stata presa dalla maggioranza, tanto da dare al pm che segue il processo sulla trattativa Stato -Mafia e che più volte è stato minacciato, solamente 5 voti.

Anche l’associazione antimafie Rita Atria ha espresso la sua vicinanza al giudice.

Che in Italia la storia non insegni ormai è cosa nota, indiscutibile.
Solidarietà al PM Di Matteo. Che in Italia si preferisca commemorare i morti piuttosto che tutelare i vivi è ormai un dato di fatto incontrovertibile; d’altronde i vivi disturbano, parlano, criticano, lottano per la legalità, mentre i morti, invece, consentono passerelle, belle parole, slogan, comizi e voti.
Il CSM ha bocciato la candidatura di Di Matteo alla PNA. Sì, perchè come dice lo stesso magistrato “non sono stati sufficienti più di vent’anni di lavoro dedicati ai processi di mafia a Caltanissetta e a Palermo” e “un’anzianità che è pari al doppio degli altri” a fare di lui il candidato ideale per assolvere questo delicatissimo ed importantissimo compito.
Il CSM con questa decisione ha dato un forte segnale negativo, questa scelta non profuma di libertà ma ha il puzzo della delegittimazione e dell’isolamento.
Anche dal Presidente del CSM nonché Presidente della Repubblica, tanto acclamato per essere il fratello di un morto ammazzato dalla mafia, ci saremmo aspettati qualche parola in più a sottolineare la volontà da parte dello Stato di tutelare uno dei suoi più onesti, devoti e coraggiosi servitori, a sottolineare la volontà di una seria e dura lotta a questo cancro che ormai ha metastasi in tutto il territorio.
Ed invece a sostenere e a fare scudo a quest’uomo, a questo Magistrato, per il quale c’è ancora un pacco di tritolo da recapitare, a quanto pare non è né lo Stato, né il CSM, ma le associazioni, i cittadini onesti, e qualche sparuto rappresentante delle istituzioni.
Pertanto, oggi, più che mai, l’Associazione Antimafie “Rita Atria”, che della memoria attiva ha fatto la propria stella polare, dichiara la propria fortemente sentita solidarietà al dott. Di Matteo.” 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche
Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker