CronacheMafiaNews in evidenza

Associazione Nazionale Antimafia Agosta all’Istituto Archimede di Catania

Catania- L’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta ha incontrato gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale Archimede di Catania.

Insieme agli esponenti dell’associazione c’era anche il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catania Alessandra Tasciotti.

Dopo gli incontri che si sono tenuti all’Istituto Nautico ed all’Istituto Alberghiero, l’incontro all’Istituto Tecnico, dal tema Adolescenza negata e criminalità organizzata” è stato introdotto dalla Dirigente Scolastica Daniela Vetri.

«La cultura libera, bisogna sviluppare una coscienza critica che sia in grado di coinvolgere tutti in una ribellione – ha esordito la Tasciotti – penso all’esempio di Giuseppe Fava, giornalista ucciso dalla mafia, che denunciò la malavita in un momento in cui nessuno aveva il coraggio di farlo, ma pagò con la vita. Oggi non è più come un tempo ma bisogna ricordare di pensare sempre con la propria testa».

Commuovente la testimonianza di Giuseppe, figlio della vittima di mafia Alfredo Agosta, anche la sua è stata una adolescenza negata da quella criminalità organizzata che a soli sette anni gli ha ucciso un padre “colpevole” di stare facendo bene il suo lavoro.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.