fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Associazione antimafia solidale con studenti che occupano il Boggio Lera

Il Coordinamento catanese di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie esprime solidarietà agli studenti che attualmente stanno occupando il Liceo Scientifico “Boggio Lera” di Catania, in quanto, tra le richieste avanzate dagli studenti al Sindaco e all’Amministrazione comunale (richiesta sostenuta e sottoscritta anche dagli studenti dei licei “Spedalieri”, “Galilei”, “Lombardo Radice”, “De Felice” e “Cutelli”), emerge il bisogno di aggiornare la lista dei beni confiscati alla mafia presenti nella città ed attuare il regolamento già deliberato due anni fa, al fine di poter partecipare al bando per l’assegnazione di un bene confiscato da utilizzare eventualmente quale polo studentesco da adibire ad iniziative sociali e culturali.

Libera sin dalla sua nascita ha posto tra i suoi primi impegni la campagna di sensibilizzazione alla destinazione ad uso sociale dei beni confiscati alla mafia quale risorsa sociale, culturale ed economica, sollecitando le amministrazioni comunali a favorire con ogni mezzo l’assegnazione dei beni a disposizione nel proprio patrimonio. Il fatto che oggi siano degli studenti ad avanzare tale richiesta significa che i cittadini, e nel caso particolare i giovani, hanno recepito l’importanza di questo strumento come lotta culturale contro le mafie.

Auspichiamo che l’Amministrazione comunale possa trovare le modalità per assicurare il massimo coinvolgimento degli studenti nella capacità di elaborare nuove destinazioni d’uso a fini sociali dei beni da assegnare, per non sprecare la capacità di innovazione sociale degli studenti catanesi.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker