fbpx
Cronache

Sospesa assistenza disabili: lunedì sit-in di protesta

Il Comune di Catania ha sospeso fino alla fine dell’anno il servizio di assistenza igienico sanitaria per circa 340 bambini catanesi disabili. 

Tale decisione, effetto diretto della situazione di dissesto nella quale versano le casse comunale, porterà sia i bambini che i 90 assistenti a rimanere a casa. Proprio per questo motivo, lunedì mattina si svolgerà un sit-in di protesta in piazza Università.

«È assurdo che non si riesca a garantire neanche un servizio minimo come l’assistenza per dei bimbi sfortunati. Ed è ancora più assurdo se pensiamo che i tagli sono dovuti al dissesto. Quest’ultimo provocato da amministrazioni del passato non certo lungimiranti, ma anche da tutti quelli che non pagano le tasse. Moltissimi sono professionisti appartenenti alla cosiddetta Catania bene, eppure le loro negligenze le pagano tutti», tuona il segretario regionale Snalv, Confsal Antonio Santonocito.

«Il diritto allo studio è uno dei diritti essenziali e irrinunciabili e ci batteremo in tutte le sedi per affermarlo. Invitiamo l’Amministrazione comunale ad attivarsi per trovare le somme necessarie per il complemento dell’anno in corso e per predisporre la gara d’appalto per l’anno successivo», conclude il segretario.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker