fbpx
BenessereLifeStyleNews in evidenza

Asparagi: benefici e proprietà

Come già accennato qui gli asparagi sono ortaggi di stagione tipici del periodo primaverile, conosciuti per i loro benefici e le loro proprietà depurative e diuretiche, ma anche cardiotoniche, remineralizzanti e lassative. Alleati nelle diete, poiché sono ipocalorici e contengono solo 24 calorie per 100 gr, e sono anche alleati per la salute del cuore e dei muscoli, poichè ricchi di sali minerali tra cui il potassio e il magnesio.

Per le loro proprietà diuretiche sono un alimento ideale per chi soffre di pressione alta e ritenzione idrica. Infatti gli asparagi contengono elevati livelli di asparagina, che aiuta l’organismo ad eliminare il sodio in eccesso. Proprio per questo effetto diuretico il consumo di asparagi è sconsigliato ai soggetti che hanno una sensibilità all’apparato urinario, sopratutto nei casi di cistite.

Contengono inoltre fibre vegetali, acido folico, vitamine A e B e, come tutte le verdure, sono poveri di calorie. Sono ricchi di antiossidanti e questo li classifica tra gli ortaggi maggiormente utili per contrastare i segni dell’invecchiamento.

Sono utili in casi di astenia, anemia, contro i dolori mestruali e possono essere consumati da soggetti diabetici, in quanto l’asparagina abbassa il livello di glicemia. Tuttavia nonostante le innumerevoli proprietà benefiche è consigliato non abusarne perché possono avere sgradevoli effetti collaterali, come gonfiori e meteorismo, in aggiunta ad un odore pungente delle urine dovute alla presenza di zolfo.

Presenti in natura in ben tre specie, quelli verdi, quelli bianchi e quelli violacei. A questi si aggiungono quelli selvatici, facilmente reperibili  nei boschi e pur essendo sempre verdi presentano un aspetto più sottile e un sapore più deciso. Con qualche accorgimento al momento dell’acquisto è possibile riconoscere se sono asparagi freschi:  le punte devono essere ben dritte e chiuse, non secche e ingiallite, mentre i gambi devono essere lucidi, duri e flessibili.

Prima di essere usati nella preparazione di qualche ricetta in cucina è bene pulirli con cura e attenzione, rimuovendo l’estremità legnosa del gambo, se necessario raschiando la parte inferiore, per eliminare tracce di terra e altre impurità.

Possono essere lessati o cotti al vapore e utilizzati come condimento per minestre o risotti, come contorno, perfetto con il pinzimonio, oppure per preparare sformati, frittate e molto altro – qui un esempio di ricetta-.

Quando freschi gli asparagi sono perfetti per essere consumati anche crudi, tagliati a pezzettini e aggiunti in insalata. Proprio perché freschi possono essere conservati in frigorifero per  circa 4 giorni.

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Back to top button