fbpx
Politica

Asec Trade, sospesa la procedura di vendita

Via libera del Consiglio comunale alla sospensione della procedura di alienazione della società Asec Trade s.r.l.

L’Assemblea presieduta da Giuseppe Castiglione ha approvato nella seduta di ieri sera, all’unanimità dei 27 presenti, le parziali modifiche alla delibera del Consiglio comunale n. 22 del 29 settembre del 2017 che imponeva la cessione, o la messa in liquidazione entro un anno, dell’azienda che opera nel settore della commercializzazione della fornitura di gas metano.

L’atto è stato illustrato dal vicesindaco e assessore al Bilancio e alle Partecipate Roberto Bonaccorsi: “La decisione assunta dal sindaco Pogliese e dalla giunta tutta – ha sottolineato –  è quella che riteniamo soddisfi al meglio l’interesse della collettività. E’ scaturita dalle ‘consistenti perplessità’ segnalate lo scorso mese di luglio dalla controllante Asec Spa di vendere la partecipata comunale per la possibile insorgenza di contenziosi, ma anche perché le verifiche della società di consulenza e rating KPMG, riferite agli anni 2014 e 2015, non sono più attuali per via dei positivi risultati di bilancio 2016 e 2017 e delle conseguenti sostanziali modifiche al valore effettivo della stessa società”.

Nel corso dell’articolata seduta sono intervenuti i consiglieri Santi Bosco, Salvo Di Salvo, Graziano Bonaccorsi, Agatino Giusti, Luca Sangiorgio, Daniele Bottino, Andrea Barresi, Sebastiano Anastasi, Dario Grasso, Orazio Grasso, Giovanni Grasso, Salvatore Giuffrida, Lanfranco Zappalà, Francesca Ricotta, Carmelo Nicotra, Emanuele Nasca, Giuseppe Gelsomino, Lidia Adorno, Alessandro Campisi.

Prima del sì al documento Asec Trade, che ha incassato anche l’immediata esecutività, il Consesso cittadino ha votato favorevolmente un emendamento presentato da  Andrea Barresi, e sottoscritto da diversi consiglieri,  per la sospensione della procedura di alienazione sino al termine del 30 novembre 2018 in modo da consentire una nuova valutazione economica della partecipata sulla base degli ultimi bilanci sociali.

L’Assemblea ha dato l’ok anche a un ordine del giorno del consigliere Salvo Di Salvo volto a favorire la tutela dei lavoratori della partecipata con la loro assunzione nell’organico di Asec spa  prima dell’eventuale liquidazione di Asec Trade.

“Abbiamo fatto – ha dichiarato il sindaco Salvo  Pogliese – una doverosa verifica sull’interesse pubblico prevalente e siamo giunti alla decisione di sospendere la procedura di vendita. Questo perché siamo in attesa di sviluppi interpretativi della normativa di settore e di un articolato parere che chiederemo all’Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza, ma anche di una valutazione aggiornata del valore di mercato della partecipata comunale, che tra i quindici addetti conta professionalità di notevole livello”.

Il presidente Giuseppe Castiglione, al termine dei lavori d’Aula, ha voluto sottolineare come il Consiglio abbia dato “ancora una volta prova di senso di responsabilità ma anche di compattezza con l’approvazione all’unanimità di un provvedimento che tutela l’interesse dei cittadini”.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.