fbpx
Cronache

Asec, il Comune blocca le vendite

La partecipata Asec Trade, azienda operante nel settore della commercializzazione della fornitura di gas metano, vedrà le sue procedure di vendita stoppate.

È questa la decisione divulgata dalla giunta comunale di Catania, presieduta dal sindaco Salvo Pogliese, su proposta del vicesindaco e assessore al bilancio e alle partecipate, Roberto Bonaccorsi. Con delibera del Consiglio comunale, lo scorso anno, si era già deciso di fermare l’operato.

Alla base della decisione dell’Amministrazione comunale ci sarebbero «”consistenti perplessità” segnalate lo scorso mese di luglio dalla controllante Asec Spa di vendere la partecipata comunale per la possibile insorgenza di contenziosi, ma anche perché le verifiche della società di consulenza e rating KPMG riferite agli anni 2014 e 2015 non sono più attuali per via dei positivi risultati di bilancio 2016 e 2017 e delle conseguenti sostanziali modifiche al valore effettivo della stessa società», come si legge in una nota.

«Abbiamo fatto – ha dichiarato il sindaco Salvo Pogliese – una doverosa verifica sull’interesse pubblico prevalente e siamo giunti alla decisione di sospendere la procedura di vendita. Questo perché siamo in attesa di sviluppi interpretativi della normativa di settore e di un articolato parere che chiederemo all’Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza, ma anche di una valutazione aggiornata del valore di mercato della partecipata comunale, che tra i quindici addetti conta professionalità di notevole livello».

Ha pochi giorni di tempo il Consiglio comunale per esprimersi, onde evitare, secondo quanto deciso dall’assemblea giudiziaria cittadina del 29 settembre dello scorso anno, la cessione della partecipata o la relativa messa in liquidazione entro un anno.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button