fbpx
PoliticaPrimo Piano

Ascolto, patrimonio comunale ed edilizio: le priorità degli assessori pentastellati

Mazza, Caudullo e Ciraolo si presentano alla città

Ha le idee chiare Giovanni Grasso, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, sulle deleghe da attribuire ai suoi assessori.

Il candidato sindaco pentastellato ha scelto Matilde Montaudo come vicesindaco, Loredana Mazza ai Servizi Sociali, Gianfranco Caudullo all’Urbanistica, Guido Ciraolo alle Partecipate e al Patrimonio.

Definite le deleghe, anche gli assessori del M5S ci parlano delle loro priorità per Catania.

Secondo Guido Ciraolo le priorità sono “la puntuale definizione della consistenza del patrimonio comunale e la sua corretta gestione, sia da un punto di vista economico che sociale. Inoltre il riassetto delle partecipazioni societarie delle aziende di proprietà del comune in termini di recupero di efficienza e di qualità del servizio che istituzionalmente devono rendere”.

Gianfranco Caudullo ci spiega come, sotto la sua guida, “l’assessorato all’Urbanistica introdurrà una dirompente procedura per la rigenerazione del patrimonio edilizio, il ‘certificato verde per le nuove costruzioni, sfruttando sismabonus ed ecobonus potrà realmente avviare un autentico e robusto rilancio del settore edile”.

“Occorrerà in via preliminare indagare su quali risorse economiche l’assessorato alle Politiche sociali potrà realmente contare, verificando se esse vengano disperse a danno dei servizi essenziali alla persona”, commenta realista Loredana Mazza. “L’attenzione nella prossima amministrazione guidata dai cinque stelle sarà quindi rivolta a favore delle categorie più svantaggiate, famiglie disagiate, diversamente abili, giovani nei quartieri a rischio, per sostenerne l’inserimento nel tessuto economico sociale della città”.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker