fbpx
CronacheNews in evidenza

Sequestrato arsenale: responsabile in manette

Catania – È stato arrestato dagli agenti delle Volanti l’incensurato catanese Manuele Cosimo Tringali, nato nel 1980. L’uomo è stato trovato in possesso di un’arma particolarmente insidiosa: un fucile automatico a canne mozze corredato da relativo munizionamento caricato a pallettoni. Il mini arsenale dell’uomo era completato da due pistole “a salve”, anch’esse rinvenute e sequestrate.

La perquisizione nei confronti del Tringale è scattata allorquando i poliziotti, attivate le loro fonti informative, sono venuti a conoscenza che quest’insospettabile “saldatore” – la professione ufficialmente svolta dall’arrestato – deteneva nella sua abitazione del Villaggio Santa Maria Goretti delle armi clandestine.

Le risultanze operative hanno dato ragione agli agenti che, dopo aver posto sotto sequestro le armi rinvenute, hanno arrestato il Tringale che adesso si trova rinchiuso nel carcere Piazza Lanza.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button