fbpx
Amore e SessoLifeStyle

Arriva il Chemsex: la maratona del sesso. Ma è pericolosissimo

Arriva il chemsex ovvero sesso chimico, una sorta di maratona sessuale, alimentata da droghe, che può durare anche tre giorni e che avviene con più partner.

Si assumono metanfetamine in cristalli e mefedrone per procurare euforia ed eccitazione, insieme a gamma-idrossibutirrato e gamma-butirolattone per abbattere ogni stimolo inibitore e innescare un lieve effetto anestetico. Un mix di psicofarmaci e droghe, alcune delle quali da assumere per via endovenosa, per resistere a una una specie di orgia lunga più giorni senza mangiare né dormire.

La rivista medica British Medical Journal lancia l’allarme perché i rischi sono enormi, il coinvolgimento di più partner porta ad un aumento esponenziale di contrarre HIV ed Epatite C. Tanto che i medici inglesi parlano di “tempesta perfetta” per questo genere di infezioni. Ma anche il ritorno della sifilide e la diffusione del papilloma virus e della gonorrea. Le protezioni, infatti, sono spesso bandite e più in generale i partecipanti a queste sedute rischiano dopo poche ore di non versare più nelle condizioni di minimo autocontrollo. Stesso discorso per le gravidanze indesiderate e i disturbi psichici correlati alle sostanze assunte.

Esplosa in una certa parte della comunità gay e bisex, il chemsex sembra insomma ormai sulla strada di diventare una moda, almeno stando agli allarmi dei medici britannici che tuttavia non hanno molti dati a disposizione.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button