fbpx
NeraNews in evidenza

Non si fermano all’alt tentando di investire un carabiniere, 2 arresti

Catania – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia (CT) hanno arrestato nella flagranza MAGGIORE Giuseppe, 36enne, ed un 20enne, entrambi di Militello Val Catania, per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, tentate lesioni aggravate e illecita detenzione e porto di munizionamento in concorso.

La scorsa notte, una gazzella, durante un servizio di controllo della circolazione stradale, svolto sulla SP 28/II, ha imposto l’alt ad una Lancia Y con due individui a bordo.

Il conducente giunto in prossimità dei militari ha prima rallentato la marcia per poi accelerare bruscamente tentando di investire uno dei due militari, che è riuscito a schivare l’impatto lanciandosi fuori dalla strada.

Fortunatamente il militare si è ripreso e salito sull’auto di servizio col collega hanno immediatamente inseguito i fuggitivi bloccandoli, dopo circa 6 km, allorquando i malviventi hanno impattando l’auto contro un muro di contenimento.

Successivamente gli operanti sul mezzo hanno rinvenuto 2 cartucce cal.12, illegalmente detenute e un paio di guanti, che sono stati sequestrati.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati ristretti ai domiciliari.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button