fbpx
CronacheMafiaNewsNews in evidenza

Arrestato Sebastiano Laudani, reggente dell’omonimo clan

Catania – Arrestato Sebastiano Laudani di 32 anni, nipote del capomafia omonimo, ritenuto esponente di primo piano del clan noto anche come ‘Mussi di ficurinia” (Facce di fichi d’india, ndr). A dare la notizia le agenzie stampa. Gli agenti gli hanno notificato un provvedimento di esecuzione di una pena di 12 anni e 4 mesi di reclusione per associazione mafiosa. Suo nonno e omonimo, Sebastiano Laudani, 89 anni, era il capo indiscusso del clan. Il padre di Sebastiano Laudani, Santo, fu ucciso nella ‘strage della macelleria’ nel quartiere Canalicchio di Catania nel 1990.

Lui era stato arrestato assieme al gotha della mafia catanese in un summit promosso da Enzo Aiello, capo provinciale di Cosa nostra, nell’ottobre del 2009, per interrompere la ‘faida’ in corso a Catania. All’incontro, interrotto da un blitz, c’erano anche l’allora superlatitante Santo La Causa, poi diventato collaboratore di giustizia, e il ricercato Carmelo Puglisi.

Il “piccolo” Laudani mostra un curriculum di tutto rispetto per il reggente del clan: annovera infatti parecchi precedenti, anche da minorenne, per associazione mafiosa, reati in materia di sostanze stupefacenti e di armi, furto, ricettazione e lesioni.

Il ruolo ai vertici del clan “Laudani” emerge, tra l’altro dalla sua presenza al summit dell’8 ottobre 2009, a cui partecipavano i noti Aiello Vincenzo Maria, Cristaldi Venerando, Tripoto Rosario, Barbagallo Ignazio e i latitanti Puglisi Carmelo e La Causa Santo.

Laudani Sebastiano partecipava alla “riunione” quale rappresentante dei “mussi di ficurinia” ai quali l’organizzazione Santapaola – Ercolano si era rivolta per ottenere l’appoggio in caso di guerra o per un aiuto nella ricomposizione del conflitto con il clan Cappello – Bonaccorsi.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker