fbpx
CronacheNews in evidenza

Arrestato rapinatore,tentava di estorcere denaro ad un anziano

La Squadra Mobile ha tratto in arresto Melardi Simone (cl.1978), pregiudicato, perché ritenuto responsabile di tentata rapina aggravata ai danni di una persona anziana che aveva usufruito dei servizi postali.
Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio nella zona del centro cittadino, nella mattinata di ieri, una pattuglia della Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, in servizio nella zona di Corso Italia a protezione di uffici postali e di sportelli bancari, interveniva davanti al Palazzo delle Scienze, a seguito della segnalazione di una tentata rapina, a opera di un singolo malvivente, ai danni di un anziano che era appena uscito dal vicino ufficio Postale.

Sul posto, gli operatori acquisivano le prime descrizioni dell’aggressore dalla stessa vittima, riuscendo poco dopo a intercettare Melardi Simone, già noto come pregiudicato per reati contro il patrimonio, a poche centinaia di metri dal luogo dell’aggressione, esattamente in via Alberto Mario angolo via Simili.
La vittima, alla quale il malvivente, nonostante l’età avanzata, aveva inferto alcuni colpi, riferiva che il rapinatore, dopo averlo minacciato verbalmente, gli intimava la consegna del denaro, che l’anziano per precauzione aveva evitato di prelevare, essendosi accorto di un individuo sospetto all’interno del citato ufficio postale.
Condotto presso gli uffici della Squadra Mobile, il Melardi è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di tentata rapina aggravata e associato presso la Casa Circondariale di Catania “Piazza Lanza”.
L’anziano, ricevuto dal Dirigente della Squadra Mobile, ha ringraziato gli uomini dei “Condor” per la positiva conclusione della vicenda e per l’umanità dimostrata nei suoi riguardi.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker