fbpx
CronacheMafiaNewsNews in evidenza

Arrestato pregiudicato per aver commesso azioni a favore del clan mafioso Cappello-Bonaccorsi

Catania-La Polizia di Stato ha tratto in arresto Cuvello Giuseppe, classe 1963, pregiudicato destinatario di ordine di esecuzione condannato in arresti domiciliari – ordine di traduzione emesso in data 13.10.2015 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania, eseguito da personale della Squadra Mobile – “Catturandi”, dovendo espiare la pena di anni 8 e giorni 20 di reclusione per reati associativi in materia di stupefacenti (art.74 c.2 – D.P.R. 309/1990 e art.73 c.1 e 6 –D.P.R.309/90).

Il predetto era stato tratto in arresto dalla Squadra Mobile che operava nell’ambito dell’operazione “Mulini”, eseguita in data 5 aprile 2011, in esecuzione di o.c.c.c. nei confronti di 32 persone ritenute responsabili dei reati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio e sostanze stupefacenti, nonché detenzione di armi e munizioni, tutti aggravati dall’art.7 della Legge 203/91, perché commessi per agevolare il clan mafioso Cappello- Bonaccorsi.

Nell’ambito di detta attività erano stati sequestrati, in data 13 e 15 ottobre 2008, 30 chilogrammi di cocaina ed armi ed individuata una “piazza” di spaccio in questa via Mulini a Vento.

Dopo le formalità di rito, il predetto è stato associato presso la Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza.CUVELLO Giuseppe 1963

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.