fbpx
Cronache

Arrestato lo stalker che si fingeva il figlio di Barbara D’Urso: è un 35enne di Santa Maria di Licodia

Per mesi ha perseguitato la famosa conduttrice Barbara D’Urso, spacciandosi per il figlio mai riconosciuto.

L’uomo, un 35enne del piccolo paese di Santa Maria di Licodia nel catanese bombardava di messaggi anche la famiglia della presentatrice appellandosi a loro con epiteti affettuosi, arrivando persino a definire i figli della D’Urso: “i miei fratelli Giammarco ed Emanuele”. 

L’uomo, attraverso i social e siti d’informazione Mediaset cercava in ogni modo di catturare l’attenzione della conduttrice. Dopo un’attenta indagine postale delegata dal sostituto procuratore Francesco Dall’Olio, è stato possibile risalire all’identità dell’uomo che si firmava sui social dietro lo pseudonimo di “Baci Stellari”.

Ex comparsa dei salotti televisivi, il 35enne non è nuovo alle accuse di stalking e atti persecutori perpetrati, infatti, qualche tempo fa anche nei confronti della showgirl Nina Moric.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Leggi Anche
Close
Back to top button