fbpx
News in evidenzaPolitica

Ardizzone: in ARS insinuata anche mafia

«Non vi è dubbio che, nel corso dei decenni, la mafia si è insinuata tra questi scranni ed ha frequentato questo palazzo, confondendosi talvolta con una parte della classe politica. Quella stessa politica che ha negato nei decenni l’esistenza della mafia rendendosene nel contempo serva e complice».

Così il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone, nel discorso per i settant’anni della prima seduta del Parlamento che si è celebrato alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella.

«Parimenti in questi scranni si sono seduti deputati che, per la loro autorevolezza e il loro rigore morale, hanno pagato con la vita l’impegno politico, come i compianti Pio La Torre e Piersanti Mattarella. Risuona ancora in questa sala il coraggioso auspicio a “isolare e a respingere i comportamenti mafiosi”, formulato 38 anni fa dal presidente Piersanti Mattarella, in occasione della visita del Capo dello Stato Sandro Pertini», ha proseguito Ardizzone.

(ANSA)

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button