fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Agente libero dal servizio arresta topo d’appartamento

Catania – Nel pomeriggio di ieri un agente di Polizia, libero dal servizio, ha tratto in arresto Caliò Cappelleri Giacomo, residente a Catania, classe ’71, responsabile del reato di tentato furto aggravato, in concorso con altri soggetti al momento ignoti, e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nello specifico, il poliziotto veniva insospettito dai rumori sul pianerottolo della propria abitazione e, guardando attraverso lo spioncino, vedeva tre uomini che tentavano di forzare la porta d’ingresso di un appartamento. Subito l’Agente usciva sul pianerottolo e dopo essersi qualificato ed aver intimato loro di mettersi a terra, veniva aggredito dai tre uomini che per sottrarsi all’arresto lo colpivano al petto.

Nonostante la resistenza, l’Agente riusciva a bloccare uno dei tre individui, mentre gli altri riuscivano a far perdere le loro tracce.

Con l’ausilio del personale delle Volanti, prontamente intervenute sul posto, si procedeva alla perquisizione personale che dava esito negativo. Dal controllo degli altri appartamenti dell’edificio, si accertava che la porta d’ingresso di un’altra abitazione era stata forzata ed erano stati asportati oggetti in argento e di valore, come riferito dal proprietario fatto arrivare per l’espletamento delle attività investigative.

Condotto in Questura, l’uomo veniva arrestato per il reato di tentato furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale e su disposizione del P.M. di turno veniva collocato presso le Camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito della direttissima.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button