fbpx
CronacheNews

Appartamenti occupati e furti di energia a Librino

Catania –  Su 82 appartamenti di edilizia popolare, solo 11 risultano regolarmente assegnati. E’ il risultato dei controlli del personale del commissariato Librino che ieri ha proceduto al controllo dello stabile in viale Nitta n.12 , a Librino, scale A e B, proprietà dell’IACP.

Durante lo stesso controllo, il personale Enel accertava il furto di energia elettrica in ben 53 appartamenti, per cui si sta procedendo alle contestazioni di rito. Altra sorpresa, inoltre, quanto pervenuto durante le perquisizioni nelle pertinenze dello stabile: in un garage sono stati ritrovati 7 macro involucri contenenti droga, probabilmente marijuana, ancora da steccare, nonchè 10 dosi singolarmente confezionate. Il tutto per un peso complessivo superiore agli 800 gr. Nessun inquilino ha rivendicato la proprietà del garage, per cui il sequestro dello stupefacente è stato effettuato a carico di ignoti.

All’esterno del condominio sono stati controllati anche 90 auto e ciclomotori, elevando sanzioni e un sequestro amministrativo.

Ulteriori controlli sono stati effettuati presso il chiosco bar “Profumo di Caffè” e la stazione di servizio Q8 di via da Verrazzano. Anche in questo caso, è stata riscontrata l’irregolarità della fornitura di energia elettrica, procedendo alla denuncia a piede libero dei due esercenti. Inoltre, alla titolare del bar è stato contestato anche l’occupazione abusiva di suolo pubblico, per cui si è proceduto al sequestro di tavolini e sedie.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button