fbpx
Primo PianoPsiche e Società

Apparenze. Non tutto è come sembra

Apparenze. Le apparenze ingannano, quando si deve o vuole andare ad eventi sociali come per esempio i matrimoni, le difficoltà di stare in queste circostanze aumentano.

Il matrimonio è l’unione di una coppia che ha il desiderio di condividere un giorno importante con le persone più care.

Dalla parte dell’invitato!

Chi va al matrimonio, è successo un po’ a tutti, non solo dovrà badare alle apparenze, quindi al vestito scarpe trucco, si sa già che i piedi faranno male… Ma si sa anche che ci saranno le solite domande scomode.

Se sei single: “ma come, ancora non hai trovato nessuno? come mai?”

Se sei in coppia: “quanto tempo state insieme, quando vi sposate? o i prossimi siete voi?

Dare spiegazione a qualcuno che magari non conosciamo così bene o magari tra gli invitati c’è l’ex di turno, insomma, la situazione è complicata e quindi devi voler molto bene agli sposi. Dobbiamo salvare le apparenze.

Tutto quello che “subiamo” sono le aspettative sociali, che sono anche contraddittorie

Anche perché sappiamo che se siamo sposati la domanda sarà “quando avrete figli” e quando lo avrai “quando il secondo” quindi le aspettative sociali non si esauriranno mai, tutto dipende da noi, da quello che vogliamo e sopratutto capire quanto siano importanti per noi le aspettative degli altri.

Nella società in cui viviamo molte spesso non siamo solo delle “vittime”, ma anche i “persecutori” perché sono stereotipi e pregiudizi insiti in noi e per la maggior parte delle volte non c’è cattiveria.

Oltre alle aspettative sociali, dobbiamo fare i conti anche con noi stessi, con le nostre aspettative

Perché questo domande sono veramente pensanti? Dobbiamo considerare le nostre aspettative di vita rispetto al momento in cui siamo e con chi siamo.

La nostra idea di noi e quello che realmente siamo coincide?

Queste tipologie di feste sollecitano queste aspettative è come se fossimo obbligati a fare i conti con le nostre aspettative.

Per fare un esempio; l’aspettativa è che entro i quarant’anni dobbiamo essere sposati. Siamo al matrimonio e siamo single e sulla soglia dei quaranta.

La vita non è prevedibile e possiamo accettarla così com’è diventando più elastici anche sull’idea che abbiamo di noi stessi.

Ma…

Se non dovessimo riuscirci? ammettere tutto ciò è un inizio, in ogni caso è un cambiamento.

Se non basta gli psicologi psicoterapeuti come me, sono disponibili.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker