fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Antonio Belcuore è il nuovo componente del CdA della Fondazione del Carnevale

Acireale-Si rinnova il CdA della Fondazione del Carnevale di Acireale. Il sindaco, Roberto Barbagallo, ha annunciato ufficialmente stamattina in conferenza stampa la nomina Antonio Belcuore, nuovo componente del Cda. Erano presenti il presidente, Antonio Coniglio, e i componenti della Fondazione del Carnevale, Diana Merlino, Anna Romeo e Santi Coco, e il direttore artistico Giulio Vasta.

«Antonio Belcuore da sempre è impegnato nella promozione turistica e lo ringrazio per avere accettato l’incarico; è un vanto che lavori per la nostra Fondazione del Carnevale. Il Carnevale non può più sopravvivere aggrappato ai contributi e la Regione continua a tagliare le risorse per gli enti locali e le manifestazioni, deve riuscire a sviluppare un orizzonte commerciale autonomo. Ho scelto di nominare una figura che possa dare un’impronta e un contributo intelligente per rendere il nostro Carnevale un prodotto turistico», ha annunciato il sindaco, Roberto Barbagallo.

«Ringrazio il sindaco che ha voluto ragionare in termini di funzione, Antonio Belcuore si occuperà dell’organizzazione della proposta turistica della Fondazione, obiettivo politico del nuovo CdA. Abbiamo due grandi sfide: riconsegnare una Cittadella del Carnevale degna di questo nome, e siamo in fase di progettazione esecutiva, e portare fuori dal nostro territorio il Carnevale», ha dichiarato il presidente della Fondazione del Carnevale, Antonio Coniglio.

Antonio Belcuore ha dichiarato in conferenza stampa: «Quello che m’interessa è che l’investimento importante che la Città fa sul Carnevale, manifestazione che continua ad essere identitaria per Acireale, produca un ritorno importante. Obiettivo primario è che il lo straordinario prodotto artistico degli artigiani della cartapesta diventi prodotto turistico, il Carnevale va promosso adeguatamente, la parte artistica va valorizzata e la Cittadella deve diventare laboratorio della cartapesta».

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button