fbpx
Nera

Angeli dannati di Sicilia: trovato neonato col cranio fracassato

Ieri Ragusa, oggi Trapani. Due neonati abbandonati in due giorni è il triste bilancio che raccoglie la Sicilia.

Ma il destino è stato ancora più crudele a Trapani dove il neonato è stato trovato con il cranio cranio fracassato ed il cordone ombelicale ancora attaccato. Il ritrovamento nell’atrio di un condominio in via Francesco De Stefano: il bimbo si trovava all’interno di un sacchetto di plastica .

La polizia ha identificato la madre, una ragazza 17enne che potrebbe abitare nello stesso edificio dove è avvenuto il ritrovamento. La giovane sarebbe riuscita a nascondere la gravidanza ai genitori, totalmente all’oscuro di tutto. Gli investigatori, coordinati dal procuratore aggiunto Maurizio Agnello, non escludono che o un parente o la madre possa aver lanciato il neonato dalla finestra.

Ieri, un passante a Ragusa ha rivenuto un altro neonato, fortunatamente ancora in vita, abbandonato in un contenitori dei rifiuti. Il bimbo si trova in buone condizioni.

E.G.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button