CronachePrimo Piano

Chi è Angela Grignano. La giovane ballerina trapanese ferita gravemente nell’esplosione a Parigi

"Sono nata per questo lavoro!". Sogna lo spettacolo la giovane Angela vittima dell'esplosione a rue de Trevise a Parigi. "Non è in pericolo di vita" conferma il padre

Chi era lì vicino riferisce che si trovava in pausa e stava fumando una sigaretta. Angela Grignano, la ragazza originaria di Xitta, una frazione di Trapani, era a Parigi per inseguire il suo sogno. Ferita gravemente nell’esplosione della boulangerie

Solo 24 anni e la sua vita è un continuo muoversi. Angela si trovava a Parigi da metà novembre, ma da poco meno di due mesi lavorava come receptionist all’Hotel Ibis, a pochi passi dall’esplosione della boulangerie in rue de Trevise.

Nell’esplosione è rimasta gravemente ferita a una mano e una gamba, trasporta in ospedale con un elicottero, è stata operata. Adesso si trova in coma farmacologico, i medici riferiscono che non è in pericolo di vita.

A confermarlo il papà Vincenzo, elettricista, con la mamma Paola, casalinga, i fratelli Salvatore e Giuseppe, Parroco a Castellammare Del Golfo. La famiglia è partita nel pomeriggio di ieri ed, arrivata in serata a Parigi. È stata scortata dall’ambasciata italiana nell’ospedale in cui si trova ricoverata la giovane Angela.

Su Facebook aveva lasciato il suo pensiero e le sue aspettative di vita “Una conferma che sono nata per fare questo lavoro! Sei stato l’anno del mio ” arrivederci Roma”, casa per tre anni, ricca di ricordi, di amore, amici e risate”.

Post di Facebook di Angela Grignano

Dopo il diploma al Liceo Scientifico  Vincenzo Fardella di Trapani, Angela si trasferisce a Roma. Qui si laurea in Arte e Scienze dello Spettacolo alla Sapienza. “Città che mi ha vista crescere e diventare veramente indipendente più di quanto non lo sia mai stata, che ho dovuto salutare e che mi manca così tanto […] Ed infine, mi hai vista arrivare a Parigi, un’avventura sulla quale mi sono buttata a capofitto senza pensare, mia dimora ormai da un mese e mezzo nella quale ripongo grande fiducia e speranza”

Un’avventura che è segno ineluttabile del suo essere tenace, un’avventura a Parigi “alla quale sto donando tutta me stessa per mettermi in gioco e vedere cosa è disposta regalarmi dopo tanti sacrifici […] Alla fine dei conti quindi inizio il 2019 come sto finendo te, caro 2018: SOGNANDO. IO SONO PRONTA… INIZIAMO!”

Impegno e passione che le portarono anche dei contatti con Cinecittà Word, in particolare con coreografi ed animatori, in fin dei conti lo sa già: “sono nata per fare questo lavoro!”

In regalo le scarpette da danza

Il suo sogno è quello di sfondare nel mondo dello spettacolo, d’altronde “è una combattente” cosi la definisce la sua insegnate di danza Eleonora Gualano. “Non è stata solo una mia allieva, ma anche la mia assistente, è dinamica, è una ragazza che mette molto impegno nelle cose fa”.

Su Facebook, amici e conoscenti, lasciano continui messaggi di supporto, perché loro sanno bene che Angela non molla.

Un sogno che si sta spezzando. Da Parigi, il fratello Don Giuseppe Grignano, riferisce che “è rimasta una sola arteria ad irrorare la zona sotto il polpaccio”. Angela rischia l’amputazione della gamba.

“Nonostante il lungo intervento chirurgico di ieri – aggiunge – i medici non sono riusciti, a ripristinare la circolazione sanguigna. Purtroppo dalla gamba martoriata, Angela continua a perdere sangue”.

La riserva sulla vita non è stata ancora sciolta. Quindi nel pomeriggio i chirurghi sottoporranno la giovane ad un secondo intervento per cercare di salvarle l’arto.

L’esplosione di ieri ha stravolta la vita di molte famiglie. In primis quelle dei due pompieri francesi deceduti, Simon Cartannaz di 28 anni e Nathanaël Josselin di 27 anni, e la famiglia della giovane turista spagnola di Toledo, morta nell’esplosione, che si trovava a Parigi in viaggio con il marito.

Il numero dei feriti è salito fino ad arrivate a 37 feriti lievi, 10 in prognosi riservata. Oltre ad Angela ci sono altri due feriti italiani: Matteo Barzini inviato di Agorà programma di Rai3, e Valerio Orsolini video operatore di Cartabianca , il programma della Berlinguer.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.