fbpx
GiudiziariaPrimo Piano

Andrea Zeta torna in libertà -VIDEO

Emozionatissimo e sorridente: così appare il cantante neomelodico Andrea Zeta nel video postato ieri sulla proprio pagina Facebook, nel quale annuncia di essere tornato in libertà.

Chiuse le indagini dalla Procura Etnea sull’operazione “Zeta” che aveva visto l’arresto del cantante, al secolo Filippo Zuccaro, gli avvocati hanno presentato la richiesta di reimmissione in libertà. Dopo il rifiuto della stessa dal Riesame, stavolta i giudici hanno accolto l’istanza. Così Andrea Zeta tornerà dai propri fans, i quali attendevano con ansia il suo ritorno.

Nelle prossime settimane, dopo il ricorso presentato dalla difesa, si terrà l’udienza in Cassazione.

L’operazione Zeta e la discoteca di Scardilli

Era il 20 marzo scorso quando alla cronaca balzava la notizia dei 14 arresti, frutto dell’operazione “Zeta”. I reati contestati ai membri del clan Santapaola-Ercolano erano estorsione, spaccio di sostanze stupefacenti, usura, detenzione e porto illegale di armi.

Tra gli arrestati comparivano i volti di Rosario, ancora detenuto, e Filippo Zuccaro, figli del sanguinario boss Maurizio. Quest’ultimo avrebbe continuato a controllare i propri affari attraverso i figli.  Pare, infatti, che la security del noto locale “Ecs Dogana” dell’imprenditore Alessandro Scardilli, fosse gestita proprio dalla famiglia mafiosa. Proprio questo “particolare” avrebbe portato ad un contenzioso con un altro potente clan, i Cappello capeggiati dalla figura di Massimiliano Salvo.

E.G.

 

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.