fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Anche ad Agrigento la tassa di soggiorno

Anche per andare, o meglio pernottare ad Agrigento, bisogna pagare la tassa di soggiorno

Il Consiglio Comunale ha approvato la proposta avanzata dall’amministrazione guidata dal sindaco Lillo Firetto inerente l’introduzione della tassa di soggiorno.

Queste le dichiarazione del sindaco fornita all’Ansa:

“Agrigento – dice Firetto – era forse in Italia una delle poche città interessata da significativi flussi di turisti a non avere adottato la tassa di soggiorno: è quel piccolo importo richiesto agli ospiti degli alberghi e delle altre strutture ricettive che recupera solo in parte lo squilibrio con gli alti costi sostenuti finora esclusivamente dai cittadini contribuenti”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button