fbpx
CronacheNews in evidenza

Amt, presentate le nuove linee

amt2Nove nuovi mezzi andranno a potenziare Brt ed i collegamenti con Librino. Nascono due nuovi percorsi, Quello commerciale che tocca Fiera e Pescheria e quello Turistico che attraversa il centro storico.

“Una spinta importante per un servizio strategico come quello del trasporto pubblico cittadino che sta tornando a funzionare come deve”. Così il sindaco di catania Enzo Bianco commentando i nuovi bus e le nuove linee dell’Amt che entreranno in funzione il prossimo martedì, 22 novembre 2016.

“Stiamo superando le difficoltà degli ultimi mesi – ha aggiunto Bianco -, grazie al senso di responsabilità ed alla collaborazione di tutti, dal management ai dipendenti, fino alla Regione, l’Amt torna appieno a fare il proprio dovere: maggiori mezzi e fermate per offrire un servizio migliore ai cittadini. Un compito fondamentale per l’amministrazione comunale. Un progetto che non si ferma a questo ma è destinato a procedere e migliorare. Un passaggio importante, che avverrà nei primi giorni di dicembre, prima di Natale, insieme al notevole aumento dei mezzi in strada, sarà la forte sinergia con la Metropolitana che proprio in quei giorni inaugurerà la nuova tratta”.

“Oltre a potenziare il Brt – ha continuato Bianco – abbiamo creato due nuove linee che avranno la funzione da un lato di sostenere il commercio, perché transitano vicino ai due mercati storici della Fiera e della Pescheria, dall’altro di incentivare il turismo attraverso il giro in pieno centro storico. Non abbiamo dimenticato le periferie perché sono stati potenziati i collegamenti con Librino e la zona Sud e aumenterà l’attenzione anche per gli altri quartieri periferici”. “In questi due mesi – ha detto a sua volta Puccio La Rosa, presidente AMT – abbiamo lavorato per riorganizzare la macchina interna dell’azienda ma anche per rilanciare il sistema del trasporto urbano. Tutto ciò si è potuto attuare grazie alla forte sinergia tra direzione e personale. Da martedì 22 novembre saranno in strada già 115 autobus al giorno che si prevede arrivino, entro l’otto dicembre, al numero ottimale di 130”. “Lo sforzo dell’amministrazione – ha detto Marco Consoli – è innanzitutto quello di offrire un buon servizio ai cittadini che così non sono costretti ad aspettare a lungo alle fermate. “Un potenziamento importante – ha commentato il presidente della Commissione consiliare Trasporti Carmelo Sofia – che oltre ad offrire nuovi servizi servirà da cerniera con le periferie della città”.

amtQuesta mattina alla presentazione ufficiale di mezzi e linee c’erano il vicesindaco Marco Consoli, la Presidente del Consiglio Comunale Francesca Raciti, il presidente dell’Amt Puccio La Rosa accompagnato dal componente del Cda Raffaella Mandarano, i presidenti delle tre Circoscrizioni coinvolte (Salvatore Romano della I, Orazio Serrano della V e Lorenzo Leone della VI), gli assessori Salvo Di Salvo e Nuccio Lombardo, i consiglieri Antonino Vullo, Nicolò Notarbartolo e Elisabetta Vanin; il comandante dei Vigili Urbani Pietro Belfiore. Favorire la mobilità sostenibile, decongestionare il traffico cittadino, incentivare l’uso del mezzo pubblico e recuperare il rapporto con i cittadini utenti. Sono questi gli obiettivi del nuovo Consiglio di Amministrazione dell’AMT Catania S.p.A, che, secondo le precise disposizioni del sindaco di Catania Enzo Bianco, intende perseguire per offrire a Catania ed ai suoi cittadini un servizio di trasporto pubblico urbano efficiente e in grado di contribuire alla crescita economica e sociale del territorio. Ecco perché AMT in sinergia con l’Amministrazione Comunale, già da martedì prossimo, 22 Novembre 2016, metterà in servizio 9 modernissimi autobus a bassa emissione di inquinanti, inaugurerà i nuovi percorsi tesi a sostenere il commercio e il turismo, avvierà il potenziamento delle circolari BRT, Librino Express e dei Viali ed incentiverà l’uso dei parcheggi “Due Obelischi”, “Piazzale Sanzio” e “Fontanarossa” a cui si aggiungerà nelle prossime settimane lo spazio di “Piazza Borsellino”.

Da Martedì 22 Novembre, inoltre, saranno in strada già 115 autobus al giorno che, grazie al lavoro programmato da AMT, si prevede arrivino, entro l’otto dicembre, al numero ottimale di 130, al fine di ottenere il triplice risultato di migliorare il trasporto pubblico, fare da cerniera fra i diversi quartieri della città e dare una risposta concreta alla richiesta di mobilità e sostegno all’ambiente e all’economia cittadina.

amt1I 9 nuovi Autobus Man Truck, modello Lion’s City a metano, sono stati acquistati grazie al finanziamento di circa 2 milioni e mezzo di euro ottenuto dal Comune di Catania e dall’Amt con il programma per il miglioramento della qualità dell’aria promosso dal Ministero dell’Ambiente (mezzi ai quali nel prossimo anno se ne aggiungeranno altri 40 grazie alle linee di finanziamento del Pon Metro); La Circolare 2-5 “Mercurio”, linea commerciale e/o dello shopping. La nuova linea collegherà i parcheggi AMT Sanzio” e “Borsellino” e si propone, attraverso l’impiego di sei autobus, con partenza ogni 10 minuti dal capolinea di viale Raffaello Sanzio, di costituire un BRT del centro storico. I mezzi, infatti, percorreranno, soprattutto, su corsia protetta, un circuito lungo le vie dello shopping cittadino (corso Italia, viale XX settembre, via Etnea, via Umberto, corso Sicilia, via Dusmet, ecc) e dei mercati storici catanesi (Fiera di piazza Carlo Alberto e Pescheria). La Circolare 504 “Centro Storico”. La nuova linea con partenza ed arrivo in pizza Borsellino, attraverso un percorso circolare attorno al centro storico cittadino, ha lo scopo di collegare i principali siti turistici catanesi (Castello Ursino, Pozzo Gammazita, Terme dell’Indirizzo, Chiesa di S. Agata la Vetere, Parco Archeologico, Teatro Romano, piazza Dante, ecc.), i poli universitari e di costituire una linea di scambio con tutte le altre per facilitare l’uso del mezzo pubblico. Il percorso inoltre, è stato studiato quale ulteriore strumento per migliorare, unitamente alle altre linee presenti, la mobilità intorno al mercato storico della Pescheria e all’area dello shopping. Potenziamento BRT. Sul BRT saranno impiegati complessivamente 8 autobus al fine di ottenere una cadenza di partenza di un mezzo ogni 7/8 minuti. Potenziamento delle tratte relative al quartiere di Librino. Saranno portati ad 8 gli autobus impiegati per “Librino Express”, con una cadenza di partenza di un mezzo ogni 12 minuti, e recuperata la percorrenza lungo viale Moncada e viale Librino. La mobilità della zona, inoltre, sarà garantita anche dalle linee 802 Rosso e 802 Nero; Potenziamento della circolare 443 Stazione Centrale – Monte Po’. Saranno portati a 4 (attualmente sono solo due) gli autobus impiegati su tale tratta, con una cadenza di un mezzo ogni 18/20 minuti, al fine di migliorare il percorso lungo viale Africa, corso Italia, viale XX Settembre, viale Regina Margherita, viale Mario Rapisardi, via Palermo, Monte Pò.

 

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker