fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Amt, Girlando: “Facciamo appello al senso di responsabilità di tutti”

“Durante il mese di agosto abbiamo ascoltato quanto i lavoratori avevano da dirci riguardo alle problematiche relative all’organizzazione del lavoro e stiamo continuando a cercare di riavvicinare le posizioni tra sindacati e azienda”, ha affermato l’assessore alle Partecipate Giuseppe Girlando riguardo la situazione dell’Amt.

“Siamo fiduciosi – ha aggiunto l’Assessore – che il lavoro svolto porterà i suoi frutti. Certo, anche in ragione dell’approccio serio e costruttivo finora registrato, polemiche, forzature e fughe in avanti non fanno bene né all’azienda, né ai lavoratori, né ai cittadini. Facciamo dunque appello al senso di responsabilità di tutti”.

Riguardo all’esposto presentato per il mancato trasferimento alle Agenzie Finanziarie del Quinto dello stipendio, il presidente dell’Amt Carlo Lungaro ha detto: “Siamo sempre stati una casa di vetro e la situazione finanziaria dell’azienda è stata sviscerata in ogni modo ed è nota nei dettagli anche ai sindacati, che hanno vissuto e affrontato con noi tutte le difficoltà di questo periodo. Il problema è uno dei tanti in corso di risoluzione, compreso nella trattativa in corso per il rinnovo del contratto integrativo aziendale”.

Lungaro ha anche parlato di “voci incontrollate riportate da alcuni organi di stampa su inesistenti dimissioni oltre che sul numero dei bus in uscita ogni giorno”.

“Vorrei sottolineare – ha detto – che esistono dei dati ufficiali dell’Azienda a disposizione di tutti. Per quanto riguarda il numero dei mezzi siamo certamente a livelli inferiori agli standard del periodo estivo, tuttavia abbiamo finora finora assicurato il servizio anche se non nelle migliori condizioni per i cittadini”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button