fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Emergenza amianto, quali le tutele per i lavoratori esposti al rischio

Catania – Quali sono le tutele per i lavoratori che sono stati esposti al rischio amianto e fluoroedenite per ragioni professionali? E cosa sta accadendo a Biancavilla e Fiumefreddo, i due comuni etnei oramai sotto i riflettori nazionali della cronaca e degli esperti?

Su questo tema, oggi lunedì 20 giugno alle ore 10,30, la Cgil di Catania incontrerà la stampa nel salone “Russo” di via Crociferi 40.

Il termine “amianto” (dal greco amiantos: incorruttibile) viene usato per indicare la forma fibrosa di alcuni minerali che in passato sono stati sfruttati commercialmente per le loro peculiari caratteristiche fisico-chimiche.

L’amianto (o “asbesto“) è virtualmente indistruttibile: resiste al fuoco ed al calore, agli agenti chimici e biologici, all’abrasione ed all’usura. E’ tanto flessibile che può essere filato o tessuto, e tuttavia ha una elevatissima resistenza alla trazione. Ha capacità fono-assorbenti ed è un buon isolante elettrico. I minerali dell’amianto si presentano sotto forma di fibre allungate e sono nocive all’uomo; è per questo che viene definito il killer invisibile.

Negli ultimi 20 anni nel territorio di Biancavilla, si sono registrati 40 decessi per tumore maligno pleurico, un numero 5 volte maggiore rispetto alla media nazionale. Le fibre di fluoro-edenite sono state riconosciute come cancerogene dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), che le inserisce nel ‘gruppo 1’, il gruppo dei cancerogeni umani certi. A Fiumefreddo di Sicilia il caso è è ancora più complesso. 

All’incontro di oggi saranno presenti il segretario generale della Cgil di Catania, Giacomo Rota, il segretario confederale Claudio Longo, il segretario della Fillea Cgil, Giovanni Pistorio, il segretario della Slc Cgil, Davide Foti, la responsabile del Dipartimento internazionale della Cgil, Silvana Cappuccio, il responsabile nazionale dell’amianto Cgil, Claudio Iannilli.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16,30, nel Casale Papandrea di Fiumefreddo di Sicilia, si terrà un dibattito organizzato dalla Cgil sullo stesso tema col patrocinio del Comune.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker