CronacheNewsNews in evidenza

Catania: ambulanza sprovvista di presidi resta bloccata al Garibaldi per 7 ore

Il coordinamento provinciale FIALS 118 Catania, intende segnalare l’ennesima problematica delle ambulanze che restano bloccate al P.S. senza possibilità di liberarsi a causa della mancanza di barelle e/o presidi di sostituzione.

Entrando nel merito della questione, ci è giunta notizia che un’ambulanza medicalizzata dell’hinterland catanese (postazione Gravina di Catania – Mike 11), giorno 26 marzo u.s. è rimasta bloccata al P.S. dell’Azienda Ospedaliera “Garibaldi Centro” per ben 7 ore consecutive (dalle ore 22.58 alle ore 06.00, sic!), a causa della mancanza di barelle al P.S. anche dopo diversi solleciti effettuati dall’equipaggio direttamente presso la competente Centrale Operativa del 118 ed al P.S..

“Per quanto sopra, la scrivente ritenendo tale notizia assurda e fuori da ogni regola, chiede alla SS. LL.in indirizzo di verificare tale situazione e far partire al più presto il progetto discusso in Assessorato Regionale della Salute, di avvio dei box, di ripristino, al fine di consentire lo sbarellamento delle ambulanze del circuito 118 nei modi e nei tempi previsti dai pregressi decreti assessoriali che prevedono il tempo massimo di circa 15 minuti all’arrivo al P.S. per rendere nuovamente operativo il mezzo.”

Ecco un articolo correlato – Acireale: ambulanze trattenute al ps per mancanza di attrezzature 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.