fbpx
CinemaLifeStyle

Al via il Taormina Film Fest, L’Urlo ve lo racconta così

Ieri la proiezione fuori concorso di «Inside Out» al Teatro Antico ha dato inizio al Taormina Film Fest, già entrato nel vivo a dir la verità nel pomeriggio con le masterclass. Il film, altra collaborazione di Pixar e Walt Disney e già presentato a Cannes, è un autentico capolavoro e ha offerto al pubblico (non numerosissimo) l’occasione di piangere, ridere, applaudire e rinfrancarsi da una cerimonia d’inaugurazione abbastanza sciatta e banale, come del resto sciatta e banale riesce ad essere qualsiasi occasione in cui lo star system celebra se stesso e la sua retorica.

 

Tra i momenti più significativi della cerimonia spicca la riflessione molto arguta sul tempo della madrina anti-conformista Asia Argento che introduce la serata: «Siamo alla sessantunesima edizione, io faccio cinema da trent’anni, questo teatro esiste da più di duemila anni» Wow! «Vado a braccio, non ho voluto preparare alcun discorsetto» «Si era capito, non c’è bisogno che lo specificavi!» sussurra qualcuno dietro di me. Poi una sfilza di premiati: Claudio Santamaria che ritira il premio visibilmente imbarazzato, Claudia Gerini che dedica il premio a Monica Vitti (e lo fa senza neanche un filo d’imbarazzo!), Rai Cinema che compie quindici anni, Claudio Bisio osannato come se fosse davvero una star del cinema mentre riceve il premio da Barbara d’Urso (no, non si tratta di un’omonima, proprio quella lì), Asia Argento che risale sul palco ma stavolta coi piedi scalzi perché le scarpe le stavano dando tanto fastidio (oh, ma che giovane ribelle!), ed infine Rosario Dawson e Abrima Erwiah premiate per il loro impegno sociale a colmare quello spazio necessariamente adibito alla filantropia in una serata di gala come questa (in realtà il loro progetto «studio one eighty nine» è parecchio interessante e se vi va approfonditelo).

 

Di seguito riportato il programma di oggi: PALACONGRESSI SALA A Ore 12:00 Conferenza stanoa di «Torno indietro e cambio vita» Ore 14:00 Filmmaker in Sicilia : «L’ultimo metro di pellicola» di Elio Sofia Ore 16:00 Campus: Francesco Sole e Agenzia Nazionale per i Giovani Ore 18:00 Taormina 61 – Concorso: «Beyond the Reach» di Jean-Baptiste Léonetti Ore 20:00 Campus: Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli Teatro antico Ore 21:00 Arena: Con Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli, Francesco Sole, Roberto Nepote, Maurizio Imbriale, Carlo ed Enrico Vanzina, Raoul Bova, Giulia Michelini, Ricky Mamphis, Paola Minaccioni, Max Tortora, Giacomo D’Arrigo, Lola Ponce Ore 22:00 Taormina 61 – Fuori Concorso «Torno indietro e cambio vita» di Carlo Vanzina.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker