fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Al Museo Egizio di Catania le guide turistiche saranno straniere?

Sta facendo discutere la scelta optata dal Museo Egizio di Torino di assumere guide turistiche straniere.

Le aspiranti guide turistiche del Museo Egizio sono 11 tutte nordafricane: otto marocchine, due egiziane e una tunisina.

Saranno guide in lingua araba ma, se necessario, anche italiana.

La scelta di assumere persone straniere con tanti disoccupati italiani a spasso, anche laureati, sta facendo discutere.

Già in passato la scelta del Museo Egizio di far entrare gratis la donna, ma sole nelle coppie arabe, aveva creato non poche perplessità (articolo Museo egizio. anche nella sede catanese gli arabi entreranno gratis?).

Ora invece sono tanti gli utenti che hanno commentano la notizia relativa all’assunzione delle 11 guide straniere.

Emblematico a tal proposito è il commento di Elvira che scrive:

“Mia figlia, con una laurea in storia dell’arte, è a spasso, anzi…ostacolata nel fare concorsi, e si da il “suo” lavoro a gente senza titolo specifico? Questa è discriminazione.”

C’è anche chi come Silvia rincara la dose:

“Io ho due lauree una in critica d arte una in storia dell arte 110 e lode in piu sono diplomata in lingue straniere ma vengo trattata come l ultima ruota del carro… questa è l italia”

Ora quello che molti si chiedono è se anche nella sede del Museo Egizio di Catania si procederà ad assumere guide straniere.

Ricordiamo infatti che la sede catanese non è altro che una succursale di quella torinese.

Se la scelta ha creato critiche in un contesto come quello piemontese, dove è più facile trovare lavoro, è facile pensare quello che potrebbe accadere qualora si dovesse procedere ad assumere guide straniere anche nel Museo Egizio di Catania.

In ogni caso l’appuntamento è rimandato all’aprile 2017, data in cui il museo catanese dovrebbe aprire.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button