fbpx
Sport

Al Massimino è rondine o primavera?

Che bello! Permettetemi di rivolgere questo primo pensiero al pubblico dello stadio Massimino. Uno sfondo rosso e azzurro attirava lo sguardo appena entrati nelle tribune dando una bella sensazione di Casa . Ho ritrovato un’atmosfera che ormai da tanto, troppo tempo , non respiravo al Massimino. Non so se è stato merito di questo scenario, ma quando si parla di dodicesimo giocatore in campo, io penso ad una situazione simile.

Fatto sta che con il Messina , finalmente, ho visto giocare una squadra che fa gioco di squadra. Il Catania, sicuramente nel corso del primo tempo, ha fatto vedere un bel gioco, scattante, veloce, sufficientemente preciso, che non mi ha fatto pensare di star meglio a casa. Nella seconda parte di gioco mi sono accorto di non essere più tanto tranquillo e in verità tranquilli non lo erano neanche i miei compagni di tribuna. Spesso controllavano i minuti di gioco , che ovviamente, sembravano non passare mai. Tante occasioni da gol sprecate spesso portano ad un gol subito, meno male che questa … regola non sempre si verifica!

Infatti la fortuna , forse commossa dallo splendido scenario, non si è girata dall’altro lato. Avrebbero anche potuto fare di più, ma tre punti se li sono sicuramente meritati i dodici giocatori in campo!

Timori e speranze accompagneranno i miei pensieri fino al prossimo incontro: è stata una rondine o è cominciata la primavera rossazzurra?

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button