fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Aggredito da extracomunitari, la vittima è in prognosi riservata

Catania-Stanotte, due uomini hanno aggredito un connazionale durante la serata musicale  “Giovani dello Sri Lanka” in piazza Falcone e Borsellino a Caltagirone. La vittima è in prognosi riservata. 

I Carabinieri della Stazione di Caltagirone hanno rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio Delath Pawan Sandesa De Zoysa, 35enne, e Delath Sandun Kosala De Zoysa, 37enne, originari dello Sri Lanka.

I due, a seguito di un’articolata ed incessante attività investigativa condotta dai Carabinieri, sono stati individuati come i responsabili dell’aggressione avvenuta, per futili motivi, ad un connazionale di 48 anni durante la serata musicale “Giovani dello Sri Lanka”, organizzata la sera del 31 scorso in Piazza Falcone e Borsellino a Caltagirone.

Nella circostanza la vittima è stata colpita alla testa con una bottiglia di vetro e preso a calci mentre era a terra.

Il 48enne è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Caltagirone ove è tuttora ricoverato in rianimazione, con prognosi riservata.

I fermati sono stati associati nel carcere di Caltagirone, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button