fbpx
CronachePrimo Piano

Aggrediscono la vicina per futili motivi: denunciati coniugi

Un litigio degenerato in un’aggressione: il violento episodio è avvenuto ad Adrano. Responsabili due coniugi di 63 anni, i quali avrebbero causato lesioni alla vicina di casa.

Secondo il racconto della vittima, nel corso della mattinata uno dei due coniugi, il marito, aveva cercato, utilizzando una scala in ferro che gli consentiva di poter giungere al piano di sopra, di impedire l’esecuzione di lavori alle finestre del bagno, nell’appartamento della donna aggredita.

Intenzionata a risolvere la discussione in maniera pacifica, la vittima si è recata al piano inferiore bussando alla porta di casa dei due coniugi. Ma marito e moglie non condividevano gli stessi intenti e, per tutta risposta, dopo aver aperto la porta d’ingresso, si sono scagliati contro la donna, strattonandola e facendola cadere a terra.

L’aggressione ha procurato alla poveretta alcuni lesioni. Solo l’intervento della Volante è riuscito a calmare le acque.

Sui due coniugi adesso pende l’accusa di lesioni personali con l’aggravante di aver agito per futili motivi.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button