fbpx
Cronache

Aggredisce la moglie e la chiude in bagno

Misterbianco  –  I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco (CT) hanno arrestato, nella flagranza, un 38enne, di origini tunisine, reo di maltrattamenti in famiglia e violenza privata.

A scatenare l’ira dell’uomo nei confronti della povera consorte, una catanese di 41 anni, motivi legati alla gelosia ed all’affidamento dei figli minori (sei anni il primo, di pochi mesi il secondo) dopo la separazione legale. Dopo averla minacciata e strattonata, dinanzi il primogenito, l’ha rinchiusa in bagno da dove la vittima, tramite un cellulare, ha chiesto aiuto al 112.

Immediato l’intervento della pattuglia in casa della donna con l’arresto del marito violento e la liberazione della poveretta. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button