fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Aggredisce a calci e pugni la madre, arrestato

Catania- I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 20enne, per maltrattamenti in famiglia, percosse e minacce.

Ieri notte, una gazzella dell’Arma, su richiesta da parte di un vicino che udiva delle grida di aiuto da parte di una donna, sono intervenuti in un’abitazione in via nei pressi del viale Africa, bloccando il giovane in un evidente stato di agitazione mentre inveiva contro la madre. I militari nella circostanza hanno accertato che il 20enne poco prima, per futili motivi, aveva aggredito la donna colpendola a calci e pugni minacciandola e che tali aggressioni e maltrattamenti si erano verificati altre volte nelle ultime settimane.

La vittima e stata trasportata e soccorsa al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele ove i sanitari gli hanno riscontrato delle lesioni giudicate guaribili in 8 giorni.

L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button