fbpx
NeraNewsNews in evidenzaPrimo Piano

Aggredita e violentata dottoressa della guardia medica, fermato 26enne

Fermato dai carabinieri intervenuti un 26enne

Catania, Trecastagni – Agressione e violenza sessuale ai danni di una dottoressa che ricopriva il turno in guardia medica, arrestato un 26enne.

Una dottoressa che si trovava di turno nella guardia medica di Trecastagni di Via Agostino De Pretis è stata aggredita e violentata da un uomo che sarebbe già stato fermato dai Carabinieri del Comando di Acireale.

Si tratterebbe di un giovane di anni 26 residente a Santa Venerina.

Secondo un prima ricostruzione il giovane, recatosi in guardia medica per farsi curare, sarebbe invece andato in escandescenza iniziando a distruggere i pezzi d’arredo della fredenza della guardia medica, finenedo poi per sequestrare e violentare la dottoressa che in quel momento stava prestando servizio.

Ad avvisare le forze dell’ordine un passante che ha udito le urla della donna.

Sembrerebbe infine che la donna sia stata soccorsa dai carabinieri che giunti sul posto avrebbero fatto irruzione nei locali della guardia medica.

L’uomo, con piccoli precedenti alle spalle, è stato bloccato ed arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale mentre ancora seminudo cercava di fuggire dalla struttura.

La Procura di Catania ha aperto unìinchiesta riguardo la spiacevole vicenda.

La vittima, di anni 51, si trova ancora ricoverata all’Ospedale di Acireale per gli accertamenti sanitari.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button