fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Adrano: polemiche per la visita di Angelino Alfano

Stamattina il Ministro dell’Interno Angelino Alfano è venuto  ad Adrano per inaugurare l’asilo nido dedicato ad “Aylan Kurdi“, il bambino siriano di 3 anni annegato lo scorso 2 settembre 2015 sulla costa turca di Bodrum. (articolo Adrano: Alfano all’inaugurazione dell’asilo Aylan).

In molti non hanno gradito l’arrivo del Ministro Angelino Alfano per due motivi.

  • La sicurezza

In molti aspettavano da tempo una visita del Ministro Angelino Alfano. Diversi adraniti avrebbero gradito però un intervento di Alfano sulla sicurezza: ricordiamo che nel solo mese di marzo ad Adrano ci sono state ben 5 episodi criminali compiuti ai danni di attività commerciali. L’ultimo episodio è accaduto proprio ieri alla vigilia della visita del Ministro (Adrano: rapina nella pasticceria Chanel). Il fatto che il Ministro dell’Interno sia venuto ad Adrano invece per inaugurare un asilo ha destato stupore e scalpore. Qualcuno ha scritto: “Perché non gli fanno vedere in che condizioni sono i locali del commissariato di Adrano e gli chiedono fondi speciali per metterlo in sicurezza e ristrutturarlo”. Sempre sulla sicurezza c’è chi ha fatto notare che per l’arrivo di Alfano nel paese di Adrano c’erano presidi ovunque.

  • La distanza 

In molti hanno giudicato freddo e distante il comportamento tenuto dal Ministro della Repubblica.

Su facebook, nel proprio profilo e in altri gruppi di Adrano, Vincenza ha inserito un video preceduto dal seguente post:

Alfano arriva in auto blu. Nessuno si può avvicinare. Tutti a leccare i suoi piedi. Per giunta hanno dedicato lo spazio di un bar di Adrano solo per lui. Non si può manifestare dissenso che già si viene allontanato. Signori questa è l’Italia, questa è Adrano! Mi fate schifo!

Dalla testimonianza di Vincenza e dal video si nota in effetti come il Ministro Alfano venga tenuto a debita distanza dal pubblico. In molti contestano, peraltro, l’arrivo del Ministro con l’auto blu e il fatto che per l’occasione sia stato dedicato lo spazio di un bar solo per lui.

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button