fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Adrano: inizia lo sciopero della fame

Ad Adrano 4 impiegati comunali precari hanno iniziato lo sciopero della fame. Il motivo dello sciopero sono gli stipendi arretrati non pagati, alcuni risalenti al 2015

Adrano (CT) – Come già annunciato nei giorni scorsi (articolo Adrano: impiegati in sciopero venerdì 20 maggio) oggi ha avuto il via lo sciopero dei dipendenti a tempo determinato del Comune di Adrano.

Gli impiegati, che aspettano ancora il pagamento di ben 5 mensilità, dopo un raduno nell’aula consiliare hanno iniziato il corteo manifestando per tutto il centro cittadino con uno striscione:

adrano

I dipendenti, per simboleggiare il silenzio dell’amministrazione comunale sulla vicenda, hanno marciato con la bocca “cucita” da nastro adesivo.

La protesta è finita a Piazza Umberto dove è stato esposto lo striscione.

Uno dei precari, Salvo Scavone, intervistato dal giornalista Nicola Savoca, ha dichiarato che finora i precari del Comune di Adrano non hanno ottenuto risposta da nessuno. Lo stesso precario ha specificato che le cinque mensilità, due del 2015 e tre del 2016, non sono state pagate, ma è stata ottenuta solo una busta paga.

Accanto allo sciopero “standard”, che continuerà la prossima settimana, il giù citato Salvo Scavone, Franco Saitta, Biagio Cartillone e Maria Pia Liotta hanno iniziato una manifestazione di protesta estrema: lo sciopero della fame. Va ricordato che uno dei quattro impiegati coinvolti, Franco Saitta, aveva annunciato di essere pronto ad intraprendere questa forma di protesta già lo scorso 29 aprile (articolo: Adrano: impiegato comunale minaccia sciopero della fame).

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button