fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Adrano: impiegato comunale minaccia sciopero della fame

Al Comune di Adrano non arrivano gli stipendi da mesi, per questa ragione un impiegato ha denunciato la situazione sul suo profilo facebook. Nella “denuncia” l’impiegato ha dichiarato di essere pronto ad un eventuale sciopero della fame

Adrano (CT) – Nel bel mezzo delle polemiche sulla Sangiorgio Gualtieri spunta a ciel sereno la “denuncia” di un cittadino adranita.

Non parliamo di un disoccupato, non parliamo di un cassintegrato, ma di un impiegato comunale che non prende lo stipendio da mesi.

L’autore della “denuncia”, o meglio del post pubblicato su facebook, si chiama Franco Saitta.

Questo il contenuto del post che Franco Saitta  ha pubblicato sul suo profilo facebook:

“Sciopero della fame…
Nell’attesa che tutti i colleghi della categoria, si fanno un esame di coscienza… io sono pronto a questa una nuova forma di protesta per chiedere i pagamenti degli stipendi arretrati (diverse mensilità)…
Inoltre lamentiamo che i pagamenti devono essere emessi per tutti lo stesso giorno senza preferenze di chi prima e chi dopo in quanto tutti siamo lavoratori dello stesso datore di lavoro ovvero il Sindaco del Comune di Adrano. Tra chi protesta si sono persone, che denunciano di non poter permettersi di acquistare le prime necessità alimentari, medicine per potersi curare, pagare bollette di luce, gas e acqua. Chiedo ai colleghi di concordare il da farsi per rendere ufficiale la protesta ai fini legali e costituzionali comunicando la problematica a tutte le autorità competenti e rendere pubblico attraverso i mass media locali e nazionali di quanto sta succedendo ai lavoratori del Comune di Adrano… Resto in attesa del da farsi!”

Dal post si rileva che agli impiegati del Comune di Adrano non sono state pagate  diverse mensilità. Stando a quanto scritto, peraltro, sembra che gli stipendi non arrivano a tutti gli impiegati nello stesso giorno.

Saitta ha scritto inoltre che molti impiegati comunali non hanno i soldi per i beni essenziali, come i generi alimentari e le medicine.

L’autore del post ha specificato che suo obiettivo è concordare con i colleghi le strategie per rendere ufficiale la protesta a fini legali e costituzionali.

Infine Saitta si è rivolto ai mass media. Ad essi ha chiesto di rendere pubblico i disagi che stanno patendo i lavoratori del Comune di Adrano. 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker