fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Adrano: cosa fare per lavorare nel centro per minori?

Nella struttura Sangiorgio Gultieri di Adrano il Consorzio “Progetto Vita” aprirà un centro per minori. In molti si stanno chiedendo cosa bisogna fare per lavorare nella struttura. Nell’articolo la risposta…

Minori accompagnati vs minori non accompagnati, stranieri vs italiani ecc… una cosa è certa: il Consorzio “Progetto Vita” gestirà per 5 anni la struttura Sangiorgio Gualtieri di Adrano. L’affitto annuo, lo ricordiamo. ammonta a 40100 euro.

In un paese come Adrano, dove il tasso di disoccupazione è altissimo, in molti si stanno chiedendo cosa bisogna fare per essere assunti dalla cooperativa che gestirà questa struttura.

Molti non sanno a quale indirizzo mandare il curriculum, altri non sanno cosa bisogna inviare, ovvero se esiste un modulo apposito da allegare. Nell’articolo cercheremo di rispondere ad ambedue le questioni.

Un primo modo per cercare di essere assunti è inviare il curriculum all’indirizzo e-mail: [email protected]. Tale indirizzo è quello indicato dal sito www.provincia.ct.it. Sul portale il “Progetto Vita” è indicato fra gli enti accreditati, dal Terzo Settore Dipartimento Sviluppo Economico e Socio-Culturale, per i portatori di handicap gravi.

Sulla pagina facebook del Consorzio “Progetto Vita” abbiamo trovato altri due indirizzi utili: [email protected] e [email protected] Sulla pagina, non aggiornata dal 2013, viene indicato anche un indirizzo web non più attivo: www.consorzioprogettovita.com.

Attivo invece è il sito www.progettovitaonlus.it. La cooperativa sociale “Progetto Vita Onlus” ha sede amministrativa a Sondrio in via Pio Rajina 2.

Il Presidente del Consiglio di amministrazione della cooperativa “Progetto Vita Onlus” è Pietro Marino Biondi, ovvero, il legale rappresentante del Consorzio “Progetto Vita”, la coop che ha affittato per 5 anni le strutture della Sangiorgio Gualtieri di Adrano.

Un consiglio che vogliamo  dare a chi si vuole candidare per lavorare nel futuro centro per minori che sorgerà ad Adrano è di utilizzare, almeno fino ad altre eventuali precise indicazioni, il seguente modulo domanda di assunzione progetto vita onlus scaricabile sul sito www.progettovitaonlus.it. Chi vuole inoltrare la candidatura nella domanda deve cambiare il destinatario e deve indicare in alto a destra:

Spett.le “Progetto Vita” Consorzio di Cooperative Sociali, Società Cooperativa Sociale

Via Gualtiero, 33 

95041 CALTAGIRONE (CT)

 

Va detto e considerato che il numero degli operatori che lavoreranno nel centro è ad oggi ignoto. Lo stesso Pietro Biondi ha specificato, in un’intervista andata in onda su TVA Televideo Adrano, che altre informazioni più specifiche si avranno solo fra 6 mesi-1 anno, dopo che verranno effettuati alcuni lavori di ristrutturazione nella Sangiorgio Gualtieri.

Ovviamente se ci saranno minori non accompagnati il numero degli operatori sarà maggiore: in questo caso diverrà necessario il reperimento di personale da impiegare negli orari notturni.

Per quanto riguarda le figure professionali, inoltre, la presenza di minori non accompagnati farebbe pensare anche all’assunzione di professionisti come traduttori, interpreti o specialisti nelle relazioni internazionali.

Infine non possiamo sapere se il centro avrà un addetto stampa, anche qui sarà determinante la presenza di minori stranieri: se la cooperativa dovesse accogliere minori extracomunitari potrebbe esserci un imponente afflusso da parte dei mass media, elemento questo che potrebbe far pensare ad un’eventuale assunzione di un addetto stampa e/o comunicazione.

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.